Borsa: Europa amplia calo, Milano -1,7 – Economia


(ANSA) – MILANO, 31 MAG – Le minacce di dazi rivolte da
Donald Trump al Messico affossano le Borse europee che ampliano
il calo rispetto all’avvio. Sui mercati pesa anche l’andamento
del prezzo del petrolio. In lieve rialzo l’euro sul dollaro a
1,1152 a Londra.
   
L’indice d’area stoxx 600 cede l’1,3%. Tra i listini del
Vecchio continente Francoforte (-1,8%) è maglia nera, seguita da
Milano e Madrid (-1,7%). Male anche Parigi (-1,5%) e Londra
(-1%). Andamento in calo per il comparto dell’auto (-2,9%) dove
soffrono Fca (-4,6%) e Renault (-4,3%), le due case
automobilisti alle prese anche con i preparativi per eventuali
nozze. Vede rosso anche Volkswagen (-3,5%), Porsche (-3%),
Daimler (-2,7%) e Peugeot (-1,8%). Giù i tecnologici (-1,8%) con
Wirecard (-11%), Ams (-3,7%) e Logitech (-1,6%) mentre è in
controtendenza Nokia (+1,1%) che potrebbe trarre vantaggi dalla
vicenda Huawei.
   
A Piazza Affari in profondo rosso Tenaris (-5%). Male anche
le banche. In rialzo la Juventus (+1,5%) e Leonardo (+1%).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA