Pasqua, boom di vacanze con affari per circa 9 miliardi


Pasqua primo grande banco di prova per l’industria delle vacanze.
Con cinque giorni di ferie – stimano da Federturismo – la vacanza a fine aprile potr durare fino a 12 giorni, rappresentando
per 12 milioni di italiani un vero anticipo della vacanza estiva. Per molti connazionali una Pasqua all’interno dei confini
nazionali. Bene le citt d’arte con Napoli, Matera e Palermo tra le destinazioni preferite; Roma, Firenze e Venezia continuano,
invece, ad essere le citt d’arte prescelte dai 3 milioni di stranieri che verranno in Italia in particolare americani, francesi
e tedeschi.. Considerate le temperature pi rigide per il periodo – stima Federturismo – si prevede una buona performance
anche per la montagna. La permanenza media – per Federturismo – sar di 4 notti con una spesa di 400 euro a testa. Per chi
opter per l’estero e per qualche giorno in pi di relax la scelta ricadr sulle intramontabili capitali europee Londra, Barcellona
e Parigi anche se la destinazione di primo piano per questo triplo ponte rimane il Mar Rosso dove Marsa Alam e Sharm el Sheikh
tornano sugli scudi con altissimi tassi di riempimento delle strutture ricettive. Con soddisfazione si assiste anche al ritorno
dell’Egitto classico con le crociere sul Nilo con numeri raddoppiati rispetto al 2018. Bene anche il lungo raggio con New
York, Messico e Caraibi in pole position.

Per quanto riguarda i tour operator, la totalit degli associati Astoi ha registrato una crescita delle prenotazioni rispetto
al 2018 (+15% sul 2017). Si va da un minimo del 10% a un massimo del 35%. Sono cifre talmente alte che il mese di aprile
stato equiparato all’altissima stagione (Ferragosto), con partenze equamente distribuite fra la Pasqua e i Ponti primaverili
(25 aprile e 1 maggio).
Il budget medio a persona oscilla fra i 1.200 euro (viaggi in Europa e soggiorni balneari medio raggio) a 2.500/4mila euro
(viaggi lungo raggio) fino a 7mila/9mila euro (segmento lusso).
In Italia bene le settimane sulla Costa d’Amalfi e la Sicilia. In Europa interesse per Spagna, Austria, Francia e Scandinavia.
Sul lungo raggio la destinazione evergreen ancora una volta l’arcipelago delle Maldive. Il Giappone si attesta come una
delle destinazioni pi desiderate dagli italiani. La primavera del 2019 segnata da un grande fervore, gli italiani hanno
scelto di destinare budget pi alti ai viaggi commenta Nardo Filippetti, presidente Astoi.

Con questo exploit di Pasqua, potenziato dai ponti che il calendario ci ha regalato, direi che il 2019 sembra sia partito
bene; stando cos le cose, tutto lascia pensare che per la prossima estate si possa registrare un’ottima performance commenta
Bernab Bocca, presidente Federalberghi. Essenziale in vista delle prossime sfide – aggiunge – destinare risorse al comparto,
combattere abusivismo ed evasione, incentivare gli investimenti tutelando gli operatori del settore da eccessivi oneri fiscali.
Secondo Federalberghi saranno 21 milioni e 335 mila gli italiani in viaggio durante le festivit pasquali ed i ponti di primavera.
Il giro di affari complessivo sar pari a circa 8,2 miliardi.

© Riproduzione riservata



Source link