Patatine Crik Crok pronte al rilancio – Economia


(ANSA) – MILANO, 28 MAG – Crik Crok, storico marchio di
patatine della romana Ica Foods, è pronta per il rilancio sotto
la guida di Francesca Ossani che ha acquisito il gruppo dopo due
anni di trattative. Il Tribunale di Velletri ha emesso il
decreto di omologa del concordato preventivo presentato dalla
società Ica Foods a giugno 2017 e basato sulla proposta
irrevocabile per l’acquisto del ramo d’azienda Crik Crok da
parte di AT Srl, di proprietà di Ossani.
La Ica Foods International ha condotto finora Crik Crok in
regime d’affitto d’azienda con la Ossani e Sandro Scagnoli,
rispettivamente presidente e direttore generale, per permettere
la continuità aziendale durante la lunga procedura
concordataria. Il piano prevede “la progressiva e decisa
riduzione delle perdite di bilancio sino a conseguire, entro il
prossimo esercizio finanziario (nel 2020, ndr), il pareggio del
risultato industriale e la ripresa della produzione di flussi
finanziari positivi essenzialmente tramite l’ampliamento della
quota di mercato”.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA